Scivolone casalingo del Prato, Ponsacco non perdona: 2-3

Un'azione di Prato-Ponsacco (foto Batavia)

I biancazzurri avevano tenuto bene il campo e controllato il match nel finale però gli ospiti hanno messo a segno due reti in zona Cesarini

PRATO. Prato perde 3-2 con il Ponsacco in una partita vibrante e con tante occasioni da rete. Gli ospiti riescono a conquistare i tre punti grazie a due gol in zona Cesarini dopo un secondo tempo dove il Prato aveva avuto il pieno controllo della gara. Una partita da dentro o fuori per entrambe con il Ponsacco, seconda forza del campionato, che voleva rimanere in corsa per la vittoria finale e un Prato, che voleva tenere accesa la fiammella della speranza per proseguire la rincorsa alla zona play off.

Qualche novità nella formazione biancazzurra con il ritorno tra i pali di Fontanelli con De Petrillo che deve inserire una quota come Marini al posto di Bazzoffia nel 3-5-2. In difesa assente capitan Quinto infortunato e rilevato da Scianname. Il Ponsacco di Colombini risponde con un 4-3-1-2. Assente il centrocampista Caciagli squalificato e Lici infortunato. La squadra rossoblù approccia meglio la gara contro un Prato che fatica a prendere le misure della partita. Dopo appena pochi secondi di gioco dopo una giocata di Brega il tiro di Semprini sfiora il palo. Ancora ospiti pericolosi al 3' sugli sviluppi di un calcio d'angolo con un tiro al volo di Mazzanti che trova un reattivo Fontanelli. I biancazzurri si fanno vedere al 9' ma la conclusione dal limite di Tomi non impensierisce De Carlo.

Al 18' il Ponsacco passa in vantaggio. Giocata di Brega che serve in area Semprini che controlla e spedisce nell'angolo alto alla destra di Fontanelli. Il Ponscacco raccoglie i frutti di una prima parte di gara dove ha tenuto in mano la partita. Subito il gol, i lanieri con il passare dei minuti entrano in gara e al 22' reclamano per un mani in area di Becagli. Al 28' arriva il pareggio per merito del giovane classe 2000 Carli. L'azione parte dalla destra con un tiro di Marini respinto dal portiere e il pallone che termina tra i piedi di Carli che al volo trova il sette alla sinistra del portiere ospite. Finale di tempo di marca pratese ma si va al riposo sull'1-1.

Doppio cambio a inizio ripresa per il Ponsacco che inserisce Tazzer e Negri ma la mossa non da i frutti sperati con un Prato che sale di tono mette sotto pressione gli ospiti. Al minuto otto punizione dal limite di Tomi che si stampa sul palo e un minuto più tardi un cross dalla destra di Marini trova il colpo di testa a incrociare di Fofana che sfiora il palo. Insiste il Prato che sfiora il gol all'11' con un colpo di testa da buona posizione di Carli che finisce sopra la traversa.

E' un monologo dei lanieri che al 14' si redono pericolosi con un tiro di Marini respinto con difficoltà dal portiere. Al 18' si rivede il Ponsacco con un tiro di Brega respinto da Fontanelli con Doveri che non trova il pap in. Al 20' il Prato passa in vantaggio. Marini spinge sulla destra e il cross si trasforma in una traiettoria che supera il portiere, colpisce l'incrocio dei pali e termina in rete.

Il Prato ha in mano la partita e Colombini rimescola le carte facendo uscire i due giocatori entrati a inizio ripresa con un Ponsacco a trazione anteriore che si espone alle ripartenze dei lanieri. Al'28' Koussi innesca Tomi sulla sinistra che crossa per la testa di Fofana, ma De Caro para in tuffo. Il Ponsacco nella ripresa sembra essere rimasto negli spogliatoi e il Prato controlla la gara senza rischi fino ai minuti finali di gara. L'arbitro assegna quattro minuti di recupero.

Al 46' Semprini dalla sinistra colpisce la traversa con la difesa che allontana ma sull'azione successiva Semprini da dentro l'area trova il gol con la deviazione di un difensore che inganna Fontanelli. Al 49' Tehe parte sulla sinistra e mette al centro un pallone che Brega sul secondo palo deve solo spingere in porta per l’incredibile 3-2 finale che così chiude l'inseguimento verso gli spareggi per i biancazzurri.

Prato - Ponsacco 2-3

Prato (3-5-2): Fontanelli; Piroli, Bassano, Sciannamè; Marini, Carli, Gargiulo, Kouassi (37's.t. Toccafondi), Tomi; Moreo, Fofana. A disposizione: Demalija, Cecchi, Ghimenti, Ciabatti, Bazzoffia, Moussa, Rozzi.

Ponsacco (4-3-1-2): De Carlo; Gremigni (1's.t.Tazzer e 26's.t. Tehe), Colombini, Mazzanti, Becagli; Mariani, Menichetti, Castorani (1's.t. Negri e 30's.t. Zorica); Doveri; Semprini, Brega. A disp. Bartolozzi, Matteoni, Caruso, Calabrese, Albanese. All. Colombini.

Arbitro: Nana Tchato di Aprilia. Assistenti: Danese di Trapani e Penasso di Albenga.

Marcatori: 18'p.t. Semprini, 28' Carli, 20's.t. Marini, 47'Mariani, 49' Brega. Note: spettatori 300 circa. Ammoniti: Colombini (9's.t.), Negri (13's.t.), Gargiulo (15's.t.), Brega (40's.t.), Toccafondi (45's.t.). Angoli: 9-2. Recupero: 1'p.t.;5's.t.