Montemurlo, in cinque senza green pass e sanzionati

La Polizia municipale ha rafforzato i controlli su disposizione del sindaco Calamai su esercizi pubblici e trasporto locale

PRATO. In poco meno di un mese di controlli sono solo cinque le persone sanzionate dalla polizia municipale di Montemurlo, perché prive del green pass, cioè la certificazione ottenuta dopo la vaccinazione o la guarigione dal Covid. Il sindaco Simone Calamai lo scorso 6 dicembre aveva disposto il rafforzamento dei controlli della polizia municipale negli esercizi pubblici ( bar, ristoranti, pasticcerie ecc..) e sul trasporto locale. Gli agenti del Comando di via Toscanini hanno controllato 26 esercizi commerciali e hanno effettuato 13 controlli specifici sul trasporto pubblico locale. In tutto sono state controllate 300 persone e solo cinque sono risultate sprovviste del green pass. I controlli della polizia municipale non si fermano e andranno avanti anche in questi giorni di festa.

«I controlli sono importanti per non vanificare gli sforzi fatti fino a oggi e per garantire il rispetto della normativa anti- Covid – dice il sindaco Simone Calamai- La situazione che stiamo vivendo non è semplice ed è importante che ognuno faccia la propria parte per garantire la salute collettiva. Confido nel grande senso di responsabilità dei montemurlesi. Non ci possiamo permettere di chiudere ancora»