Covid, oggi Prato è la provincia col numero più basso di casi

Il bollettino della Regione segnala 15 contagi e nessun decesso. In Toscana i ricoveri sono stazionari

PRATO. Dopo essere stata a lungo la provincia toscana dove si registrava il più alto numero di casi di Covid in rapporto alla popolazione, negli ultimi giorni Prato fa registrare un numero relativamente basso di casi, anche se di Covid si continua morire, certamente molto meno di quanto accadeva un anno fa. Il bollettino odierno della Regione sull'epidemia segnala 15 casi di positività a Prato, il numero più basso tra le dieci province toscane, e nessun decesso dopo i due segnalati ieri.

In Toscana sono 595 i nuovi casi su 9.050 tamponi molecolari e 21.034 tamponi antigenici rapidi, con una percentuale di positività sulle prime diagnosi del 7,1%. Gli attualmente positivi sono 9.103, +4,8% rispetto al giorno prima. I ricoverati sono 295 (uno in più), di cui 46 in terapia intensiva (due in meno). Si registra un nuovo decesso: una donna di 78 anni di Siena.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto al giorno prima. Sono 82.982 i casi complessivi ad oggi a Firenze (109 in più), 27.347 a Prato (15 in più), 28.501 a Pistoia (54 in più), 15.752 a Massa Carrara (56 in più), 30.425 a Lucca (49 in più), 35.250 a Pisa (89 in più), 22.371 a Livorno (63 in più), 26.892 ad Arezzo (46 in più), 18.080 a Siena (60 in più), 12.492 a Grosseto (54 in più).

La Toscana si trova al 11° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 8.196 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 8.429 per 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 10.680 casi per 100.000 abitanti, Pistoia con 9.800, Pisa con 8.465, la più bassa Grosseto con 5.716.