Contenuto riservato agli abbonati

Rubano i salvadanai delle bambine e bastonano i cani

Furto in un'abitazione del centro di Vaiano. I ladri hanno approfittato dell'assenza dei padroni di casa e se la sono presa con gli animali

VAIANO. I ladri non si sono limitati a rubare i salvadanai delle bambine, ma hanno anche picchiato con un bastone i cani che hanno trovato in una casa di via Nuti, nel centro di Vaiano. Il furto è avvenuto nel pomeriggio di sabato e a raccontare che cosa è successo è la padrona di casa, Sabrina Orecchio. «Sono uscita di casa alle 16 e sono tornata alle 19 – racconta la donna, ancora arrabbiata per quanto è successo – Solo allora ho scoperto che cosa era successo. I ladri sono entrati dal terrazzo sulla strada, hanno smontato il manico dal mocio che era fuori e lo hanno usato per tenere a bada i cani costringendoli ad andare in cucina, dove li hanno chiusi».

«A questo punto hanno messo a soqquadro tutte le altre stanze, portando via solo cose d’oro, ricordi dei nostri genitori e nonni, e i salvadanai delle bambine. Sono andati via sempre dal terrazzo, visto che ho trovato la porta di casa chiusa a chiave quando sono tornata».«Oggi siamo tutti scossi e arrabbiati – continua la signora Orecchio – I cani sono spaventati dal minimo rumore e le mie figlie hanno paura a stare in casa».

Probabilmente quello messo a segno nella casa di via Nuti non è stato l’unico furto compiuto in Vallata.

«Ci è stato anche detto che ieri hanno rubato in altre abitazioni a Sasseta e Usella» aggiunge Sabrina Orecchio, che ha voluto condividere la sua brutta esperienza sulla pagina Facebook “Sei di Vaiano se...”.