Opere all'asta per Luana, offerte da tutta Italia

Luana D'Orazio

Venerdì 1° ottobre Farsetti batterà 182 lotti e il ricavato dell’incanto andrà alla famiglia della giovane operaia morta a Montemurlo

PRATO. «Stanno arrivando offerte da tutta Italia, sopratutto per solidarietà, ma qualcuno è stato spinto anche per la qualità delle opere». Lo racconta Leonardo Farsetti, che venerdì aggiudicherà i 182 lotti in asta per raccogliere fondi per Alessio, il figlio di 5 anni di Luana D’Orazio, la giovane operaia vittima di un tragico incidente sul lavoro all’interno dell’Orditura Luana in via Garigliano a Montemurlo.

Grazie anche alla numerosa clientela della FarsettiArte, il catalogo con i 182 lotti disponibile sul sito della galleria sta interessando i collezionisti di altre regioni, ma sopratutto i pratesi, che hanno raccolto l’invito dei promotori, oltre ai Farsetti, il mercante-collezionista Carlo Palli, TV Prato e la Fondazione Opera santa Rita, ma sopratutto vanno ringraziati quegli artisti che hanno donato le loro opere.

L’asta è stata presenza nei giorni scorsi alla presenza dei rappresentanti della Provincia e dei Comuni di Prato e Montemurlo che hanno dato il patrocinio, ma sopratutto della mamma di Luana, la signora Emma Marrazzo che commossa ha ringraziato tutti.

All’iniziativa di solidarietà hanno aderito numerose imprese con il loro sostegno: Manteco, Vannucchi Arte, Art Hotel Museo, Lions club Prato Host, Lions club Castello dell’Imperatore, Wonderteks, Manifattura Maiano, Alisped, Palmucci, Centerchrome, Rotary club Prato Filippo Lippi, Rotary club Prato, Kiwanis Prato.
Per sapere quanto sarà raccolto per il futuro di Alessio, sarà necessario attendere la conclusione delle battuta d’asta che inizierà alle 17,30 di venerdì prossimo con svolgimento in presenza, live sulla piattaforma www.farsettiarte.it e con commissioni scritte e telefoniche, ricordando che non verrà applicata nessuna commissione di vendita ai lotti, che sono visibili nella galleria di viale della repubblica da lunedì a venerdì 9,30-13 / 15,30-19.

Ma scorriamo il catalogo on line dei 182 lotti, che inizia con una serie di opere ad offerta libera come tutto il catalogo, fra cui artisti pratesi, come Amerini, Andreozzi, Belli, Benedetti, Brogi, Buti, Cappelletti, Cardini, Cecchi, Cavallarin, Cocchi, Correnti, Donati, Fiaschi, Furlani, Gazzara, Gori, Inverni, lurci, Menici, Montagner, Morganti, Nistri, Paoletti; Ranfagni; Ripari, Risaliti; Sanesi; Stolfi, Ulivi. In asta opere di noti artisti come Antonio Bueno, Umberto Buscioni, Lucia Marcucci, Sarenco; Lamberto Pignotti, Marco Lodola, e grafiche di Corpora, Dova; Maccari, Tamburi, Gentilini, ma anche grandi maestri internazionali, come Robert Indiana, Hermann Nitsch, Mimmo Rotella, Carlo Guarienti, Lorenzo Viani, Giuseppe Chiari. Carlo Guarienti. Per informazioni si può scrivere a info@farsettiarte.it.