L'ex albergo Santa Cristina sgomberato da 12 senzatetto

L'ex albergo Santa Cristina sulle colline di Prato

Blitz della polizia nella struttura sulla collina della Calvana e in un altro stabile abbandonato di via del Purgatorio, dove è stata trovata una sola persona

PRATO. Gli immobili dismessi e in degrado sparsi per la città, continuano ad essere rifugio di sbandati e stranieri irregolari che altrimenti non avrebbero altro posto dove dormire. La polizia questa mattina mattina, mercoledì 9, ha sgomberato 12 persone dall’ex albergo ed ex scuola materna Santa Cristina, sulle colline di Giolica e un altro individuo da uno stabile in stato di abbandono al numero 28 di via del Purgatorio.  Il blitz è stato effettuato da equipaggi delle squadre volanti e del reparto prevenzione crimine della questura. All’interno dell’ex albergo Santa Cristina, dove sono in corso lavori di messa in sicurezza e riqualificazione del complesso, c’era appunto 12 stranieri senza fissa dimora. Sono stati trovati numerosi giacigli improvvisati. Otto immigrati sono stati accompagnati in questura per accertamenti sul permesso di soggiorno in Italia. In via del Purgatorio, come dicevamo, è stato trovato solo un uomo, anche lui accompagnato in questura per accertamenti. I controlli negli stabili dismessi proseguiranno con cadenza costante.