Il circolo Grassi set cinematografico per l'Unione italiana ciechi

Troupe e artisti per lo spot a favore dell'Unione italiani ciechi sezione di Prato al circolo Renzo Grassi

Nei locali del circolo di Narnali è stato registrato lo spot per la donazione del 5x1000 a favore della sezione di Prato

PRATO. Il circolo Renzo Grassi si trasforma in set cinematografico per permettere la registrazione dello spot della sezione di Prato dell'Unione italiana dei ciechi diretto a sensibilizzare i cittadini a donare il 5 per mille alla loro associazione segnando sulla dichiarazione dei redditi il Cf 84000050488.

La Atom production di Alessandro Petrelli col regista Cristiano Gazzarrini e una serie di attori, come Denisa Muresan, Francesca D'Alò, Alessandro Serra, Massimiliano Matteoni e Daniele Di Bella (reso famoso dallo spot televisivo per una nota azienda di spurgo dei pozzi neri pratese), si sono gratuitamente prestati per la realizzazione di questo spot nei locali del circolo Arci di Narnali che a sua volta ha aperto le porte gratuitamente alla troupe televisiva per girarlo.

Uno spot che comincia in maniera ironica e scherzosa raccontando di un fantasioso corso per lanciatori di coltelli rivolto ai ciechi, finanziato grazie al 5x1000 dell'anno precedente con l'invito a donare ancora per altri interessanti corsi. Le immagini faranno vedere cosa succede in questo fantasioso corso per lanciatori di coltelli. Con il finale ovviamente più serio: "ci manca la vista ma non l'umorismo" e l'invito a donare il 5x1000 per permettere all'Unione italiana ciechi di continuare a svolgere quei tantissimi servizi a favore di chi non ha la vista o ha grandi problemi di vista.... Ironia e serietà su un tema molto delicato ed importante che coinvolge migliaia di famiglie.