Chiuso un autolavaggio che impiegava un dipendente a nero

Il controllo dei carabinieri nell'autolavaggio

L'esercizio di viale Montegrappa controllato dai carabinieri della stazione di Prato e dell'Ispettatorato ha ricevuto anche quasi 7.000 euro di multe

PRATO. Venerdì 16 i carabinieri di Prato, insieme ai colleghi dell’Ispettorato del lavoro, hanno controllato un  autolavaggio di viale Montegrappa gestito da un cittadino nord africano. Durante il controllo è emerso che l’uomo impiegava, oltre a due dipendenti regolarmente assunti, anche un terzo senza regolare contratto di lavoro.  Per questo motivo è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale con la contestazione di multe per 6.320 euro. Il controllo era indirizzato a verificare anche l’effettiva adozione delle misure e protocolli  di contenimento del contagio da covid 19: sono state rilevate altre irregolarità anch’esse sanzionate con il pagamento di ulteriori 400 euro.