Feste clandestine a Prato e Vaiano: 25 multe

I carabinieri sono intervenuti in un locale a gestione cinese di via Ciulli e in un garage alla Briglia

PRATO. Venticinque persone, metà italiani e metà cinesi, sono state multate dai carabinieri all'esito di due controlli eseguiti domenica 11 aprile sul rispetto dei divieti antiCovid.

Il primo intervento dei militari è avvenuto all'interno del locale "Number One" di via Ciulli, a gestione cinese, dove i carabinieri, nonostante il locale risultasse chiuso al pubblico, hanno scoperto che era in corso una festa privata alla quale stavano partecipando una dozzina di orientali. Tutti hanno ricevuto una multa di 400 euro (280 se pagata entro cinque giorni). Multato anche il titolare dell'attività.

Un'altra festa privata è stata scoperta sempre domenica in un garage alla Briglia di Vaiano, dove sono state trovate 13 persone che si stavano intrattenendo. La presenza di queste persone è stata segnalata da un passante ai carabinieri della Stazione di Vaiano.