Trentenne si toglie la vita gettandosi dal balcone di un palazzo

Ambulanza e polizia nel piazzale della tragedia

Pare che l'uomo soffrisse da tempo di depressione. La tragedia è avvenuta nella serata di venerdì 9 alla periferia di Prato. Sul posto ambulanze e polizia

PRATO. Tragedia nella serata di ieri, venerdì 9, alla periferia di Prato. Un uomo di 30 anni si è tolto la vita gettandosi dal balcone di un piano alto di un palazzo verso la strada privata di accesso interna. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto l’uomo era esanime al suolo già privo di vita: per lui non c’è stato niente da fare. Sul posto è intervenuta la polizia per i rilievi del caso. Ascoltate alcune persone l’ipotesi più probabile è apparsa quella del suicidio. Sembra che l’uomo soffrisse da tempo di depressione. Soccorsa sul posto anche la parente che vive con lui, in stato di choc per il gesto del congiunto.