Bonus da 500 a mille euro per negozi e ristoranti chiusi a causa del Covid

Il Comune di Prato ha stanziato un milione di euro per tamponare l'emergenza economica: i contributi arriveranno entro la fine dell'estate

PRATO. Un milione di euro stanziato dal Comune di Prato per tamponare l'emergenza economica delle attività economiche penalizzate dalla pandemia. Il sostegno sarà di mille euro per ciascuno dei richiedenti (500 euro per quelle realtà che hanno aperto nel corso della pandemia) e sarà distribuito attraverso un bando.

Le risorse complessive sono ripartite in due fondi: 200mila euro riservate alle imprese del turismo, 800mila per quelle della ristorazione, del commercio e dei servizi alla persona. Il provvedimento è stato presentato nell'ambito dell'illustrazione del bilancio di previsione che il consiglio comunale discuterà e voterà il prossimo 22 aprile. Saranno finanziate dal Comune le imprese che hanno avuto un calo di almeno il 25% del fatturato annuale (2019-2020). La graduatoria verr stilata entro la fine dell'estate, periodo in cui saranno effettuati i bonifici. La presentazione delle domande avverrà tramite una piattaforma elettronica, ma non ci sarà un click day.