Preside trasferita a Vernio dopo le proteste di insegnanti e genitori

La protesta dei genitori dell'Istituto comprensivo Masaccio a Firenze

Annarita Fasulo si è insediata all'Istituto comprensivo Pertini al posto di Daniele Santagati

PRATO. E' stata trasferita all'Istituto comprensivo Pertini di Vernio la preside Annarita Fasulo, dopo le proteste dei genitori e degli insegnanti dell'Istituto comprensivo Masaccio di Firenze, che ne chiedevano la rimozione. Ad annunciarlo è stato Daniele Santagati, fino a lunedì preside del Pertini. "Cari studenti, genitori, docenti, Ata, amministratori - ha scritto Santagati - questa mattina si è insediata la nuova dirigente scolastica dottoressa Annarita Fasulo, lascio quindi la reggenza del Pertini. Di questi 4 anni terrò sempre un ricordo indelebile, ho lavorato con seri professionisti, bravi ragazzi, famiglie disponibili al dialogo, Consiglio d’Istituto collaborativo, sindaci e assessori sempre vicini alla scuola. Vi auguro ogni bene. Al nuovo dirigente un augurio di buon lavoro".

Ne avrà bisogno, Annarita Fasulo, perché arriva a Vernio sulla scia delle polemiche fiorentine. Genitori e insegnanti del comprensivo Masaccio hanno denunciato un clima di tensione e difficoltà di comunicazione con la dirigente scolastica, fino a quando non è intervenuto l'Ufficio scolastico regionale che ha disposto il trasferimento, evento molto raro nel corso di un anno scolatico.