Muore l'ex caporeparto dei vigili del fuoco, in pensione da meno di un anno

Stefano Fiorelli

Aveva 61 anni e aveva prestato servizio a lungo al Comando provinciale di Prato

PRATO. Era andato in pensione da meno di un anno ed è morto oggi, 11 gennaio, al termine di una breve ma letale malattia il caporeparto dei vigili del fuoco Stefano Fiorelli, che aveva 61 anni. Ne dà notizia il Comando provinciale dei vigili del fuoco.

Fiorelli aveva iniziato la sua attività nel maggio 1979 come vigile volontario ausiliario alle scuole centrali antincendio di Capannelle a Roma. Dal 1980 al 1984 ha prestato servizio come vigile volontario a servizio discontinuo presso il Comando dei vigili del fuoco di Roma.

Fiorelli era stato definitivamente assunto nel ruolo permanente del Corpo nazionale l’11 marzo 1985 e assegnato al Comando di Livorno dove ha prestato servizio fino al 1986, per poi essere trasferito al Comando di Firenze e infine a Prato, dove ha prestato servizio per tutto il resto della sua carriera, ricoprendo tutte le qualifiche da vigile fino ad arrivare a capo reparto esperto. Era andato in pensione il 12 marzo 2020.