Albero cade sull'auto in transito, illesa la conducente

L'auto dopo essere stata colpita dall'albero caduto

Grosso spavento per una donna che stava percorrendo la regionale 325 all'altezza del Fabbro: è stata liberata dagli altri automobilisti

CANTAGALLO. Grosso spavento questa mattina, 21 novembre, per una donna che era alla guida della sua auto al Fabbro, nel Comune di Cantagallo. L’automobilista, Caterina Falsini, poco prima delle 8.30 stava percorrendo la regionale 325 in direzione di Vaiano, dove si stava recando per fare la spesa, quando un albero sulla scarpata a monte della strada, presumibilmente a causa del forte vento, si è spezzato ed è caduto sulla sua autovettura. L’incidente è avvenuto in corrispondenza della strettoia dove sono in corso i lavori di allargamento della carreggiata. La donna si è accorta che l’albero stava cadendo ed ha frenato bruscamente ma non è servito ad evitare l’impatto.

L'albero caduto sull'auto in transito

Sono stati gli altri automobilisti sopraggiunti a liberare l’auto dall’albero e ad aiutare la donna ad uscire dalla macchina, dato che i rami della pianta le impedivano di aprire lo sportello. Fortunatamente, a parte lo spavento e i danni all’auto, non c’è stata nessuna conseguenza per la malcapitata, che non è rimasta ferita e pertanto non è stato necessario chiamare il 118. Sul posto è intervenuta la polizia municipale della Valbisenzio che, con il supporto dell’associazione nazionale carabinieri di Vaiano, ha istituito il senso unico alternato di circolazione. La ditta incaricata della manutenzione della strada ha quindi rimosso l’albero e sgomberato la carreggiata. La normale viabilità è stata ripristinata poco prima delle 9.30.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi