Forte vento e neve in Valbisenzio, alberi caduti in città

Il pino caduto in via Muzio Clementi e San Paolo

Imbiancata la zona di Montepiano. Oltre 60 richieste di intervento ai vigili del fuoco. Le raccomandazioni della protezione civile per il Grecale che sta spazzando la provincia

PRATO. Come annunciato dalle previsioni meteorologiche, col brusco calo della temperatura e il forte vento è arrivata la prima neve in Valbisenzio. I fiocchi hanno imbiancato la zona intorno a Montepiano, nel comune di Vernio, come si vede dalle foto.

Stando alle previsioni, durante l'intera giornata di oggi, venerdì 20 novembre, si assisterà ad un incremento consistente del ventodi Grecale (da Nord-Est) con raffiche possibili fino a 60-8 Km/h nelle zone di pianura. Le raffiche potranno raggiungere velocità fino a 100 Km/h nelle zone appenniniche e di crinale. Si raccomandala massima attenzione: mettere al riparo oggetti che potrebbero venir trasportati dal vento nelle zone più esposte, fissare nel miglior modo possibile qualsiasi oggetto non rimuovibile da terrazzi e spazi esterni. Massima prudenza anche nel percorrere aree e strade con alberature laterali per possibili cadute di rami o altro.

Oltre 60 le richieste di intervento arrivate al centralino dei vigili del fuoco di Prato fino alle 12 per alberi caduti e tegole pericolanti. Sono almeno cinque le squadre impegnate sul territorio, con un'autoscala arrivata di supporto dal Comando di Firenze. Nella zona di San Paolo, in via Muzio Clementi, è caduto un grosso pino ai giardini, proprio accanto a una panchina, che per fortuna al momento era vuota.

Il pino caduto ai giardini nella zona della Chiesanuova

Sul viale XVI Aprile il vento ha abbattuto un grande cartello della segnaletica che è caduto sulla strada, costringendo la polizia municipale a bloccare la circolazione. Il cartello è stato rimosso successivamente.

La rimozione del cartello caduto sul viale XVI Aprile

La guida allo shopping del Gruppo Gedi