Test sierologici, installato il primo distributore automatico

Il distributore automatico di mascherine e test sierologici

Lo ha realizzato la M.A. Vending Group alla concessionaria Mercedes di via Traversa Fiorentina ed è riservato a dipendenti e clienti. Presto potrebbero arrivarne altri in luoghi pubblici

PRATO. Arrivano i test sierologici nei distributori automatici. L'iniziativa è della società M.A. Vending Group che già durante il precedente lockdown aveva inserito all’interno dei propri distributori automatici mascherine e gel igienizzanti oltre ai classici prodotti di merendine e snacks e oggi compie nella stessa direzione, l'installazione di distributori che erogano mascherine ma anche test sierologici monouso. Oggi, 13 novembre, è stato installato il primo distributore “Anti-Covid” a Prato nei locali della concessionaria Mercedes Gmg Spa, in via Traversa Fiorentina. Il distributore automatico erogherà test sierologici, mascherine chirurgiche, gel igienizzante, ffp2, cover per mascherine chirurgiche lavabili e anche mascherine personalizzate con il logo Gmg a tutto il personale e ai clienti della concessionaria.

L’obiettivo della M.A. Vending Group è promuovere questa iniziativa nei luoghi con alto tasso di presenza di persone per offrire un servizio rapido e utile per molti, all’ingresso di centri commerciali, di fronte alle case di riposo, negli aeroporti, per le vie del centro, in piazze, ospedali, strutture sanitarie, uffici pubblici e stazioni. Le prime richieste sono pervenute proprio dalle aziende del territorio, che appena hanno saputo della possibilità di inserire all’interno dei distributori automatici i test sierologici monouso, hanno contattato subito la M.A. Vending Group per installare i distributori e garantire così ai propri dipendenti e clienti un test rapido e un servizio in più. I distributori opportunamente modificati, attivi 24/7, assolvono in modo sicuro ed efficiente alla distribuzione di dispositivi di protezione individuale per la tutela del cliente. Facili da utilizzare e mantenere, i distributori possono essere personalizzati in base alle esigenze specifiche dell’utenza. Uno specifico lettore garantisce l’erogazione dei corretti dispositivi per ciascun dipendente, mantenendo tracciate consegne e consumi a garanzia di efficacia ed evitando sprechi. Una volta terminata l'emergenza legata al Covid-19, i distributori potranno essere convertiti nuovamente in erogatori di merendine e snack e acqua come prima.

La Vending Group ha già ricevuto richieste da altre aziende private per l'installazione dei distributori anti-Covid e chiederà al Comune di Prato la possibilità di installare distributori anche in luoghi pubblici.