Una fiera a Los Angeles per promuovere i prodotti made in Italy

prato. Si terrà a Los Angeles dal 10 al 12 giugno 2020 per presentare le eccellenze del made in Italy a importanti esponenti dei comparti food and beverage, moda e fashion della West Coast: si tratta di “Nexxt - Made in Italy Expo”, una nuova fiera a sostegno dell’internazionalizzazione delle Pmi italiane, finalizzata a sostenere lo sviluppo dell’export di prodotti italiani autentici in California. A organizzarla è US Company Advisor, struttura italiana con sede a Pasadena che opera sull’incontro dei prodotti italiani in California.

A patrocinare e sostenere l’iniziativa è Confartigianato Imprese Prato, intravedendo in questo appuntamento un’opportunità per le aziende in grado di proporre prodotti appetibili per il mercato americano. A sua volta Confartigianato Imprese Prato ha coinvolto le altre associazioni “consorelle” della Toscana. «Questo evento nasce su espressa richiesta delle società americane – dice il presidente di Us Company Advisor, Paolo Odierna – In particolare delle più importanti GDO americane ma anche da parte di catene più piccole ma sempre dai numeri importanti, che nonostante la pseudo crisi che attraversa l’economia statunitense hanno richiesto i prodotti che rappresentano l’eccellenza del nostro made in Italy. Abbiamo iniziato col food ma presto la richiesta si è allargata al fashion e ad altri settori. L’evento si svolgerà in un ambiente top di Los Angeles e con modalità in sintonia col modus operandi americano. La fiera infatti si svolgerà in un open space tramite appuntamenti tra aziende e compratori».


«Come Confartigianato – dice il vicepresidente di Confartigianato Paolo Nardi – siamo interessati a ogni opportunità concreta che possa dare visibilità e aprire nuovi spazi di mercato alle nostre aziende, che rappresentano l’eccellenza nei settori sia del food che del fashion. Per questo patrociniamo questa iniziativa». «Los Angeles rappresenta il futuro per quanto riguarda il mercato americano – dice Lorenzo Lisi – general manager di US Company Advisor – Vogliamo dimostrare che le aziende italiane non solo propongono prodotti di eccellenza ma garantiscono anche piena affidabilità». —