Patteggiano i parà che chiedevano soldi ai cinesi

Due paracadutisti in servizio a Prato (foto d'archivio)

Tre dei quattro militari hanno chiuso i conti con la giustizia, il quarto è ancora in forza al reggimento di Pistoia, è sospeso ed è stato rinviato a giudizio