Scuola, la carica dei 600 a caccia di una supplenza

L’auditorium dell’istituto Datini con gli aspiranti supplenti in attesa delle cattedre (foto Batavia)

Prato, «L’unica strada per me è il sostegno». Sono in troppi e all’auditorium del Datini si entra a scaglioni per motivi di sicurezza. Il caso dei precari del BuzziLab