"Cuori partigiani": la storia dei calciatori professionisti nella Resistenza italiana nel libro di Edoardo Molinelli

Al Circolo La Briglia d'oro la presentazione del libro "Cuori partigiani" di Edoardo Molinelli

Vaiano, la presentazione venerdì 14 giugno alle 21.15 al circolo Arci Spola d’oro de La Briglia e sarà Fabio Bracci a introdurre e moderare la serata

VAIANO. La storia dei calciatori professionisti nella Resistenza italiana l’ha scritta Edoardo Molinelli con Cuori partigiani, raccontando di Giacomino Losi, storico calciatore giallorosso detto “core de Roma”, di Raf Vallone, attore famosissimo ma anche vincitore della Coppa Italia nel 1936 con il Torino e di tanti altri, poi diventati partigiani, che fecero la storia sui campi di calcio e di battaglia.

Il libro di Molinelli sarà presentato venerdì 14 giugno alle 21.15 al circolo Arci Spola d’oro de La Briglia e sarà Fabio Bracci a introdurre e moderare la serata.

La storia dei campioni della Resistenza è quella di migliaia di ragazzi italiani, che durante l’occupazione nazifascista decisero di lasciarsi tutto alle spalle per imbracciare il fucile e combattere contro tedeschi e fascisti. Dalle pagine di Molinelli riemerge ad esempio Armando Frigo, capace di segnare una doppietta con un braccio mezzo ingessato in un memorabile Vicenza-Verona 2 a 0 e poi fucilato dai tedeschi dopo aver eroicamente difeso il passaggio montano di Crkvice, in Jugoslavia.

Le storie dei calciatori partigiani sono anche un contributo alla stessa comprensione della Resistenza come fenomeno di massa.