La prof non era una malata immaginaria: assolta dalla Corte dei conti

Maria Vittoria De Nuccio

La docente della media Convenevole in primo grado era stata condannata a restituire allo Stato quasi centomila euro ma non c’è prova che i certificati medici per le assenze fossero falsi o sbagliati