Consigliere del Pd si augura la morte dell'ex terrorista Battisti

Il consigliere comunale Antonio Napolitano

Antonio Napolitano ha pubblicato un post su Facebook nel quale propone provocatoriamente il "prelievo venatorio" al posto dell'estradizione

PRATO. Il consigliere comunale del Partito democratico Antonio Napolitano ha pubblicato un post sul proprio profilo Facebook nel quale si augura provocatoriamente che, invece di stare a perdere tempo e soldi per l'estradizione di Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Proletari armati per il comunismo che ora vive in Brasile, si proceda a un "prelievo venatorio". Vale a dire a un abbattimento di selvaggina.

Il post di Antonio Napolitano

Napolitano, che è anche tesoriere regionale del Pd, ha commentato così le ultime notizie in arrivo dal Brasile, e cioè il mandato di arresto ai fini dell'estradizione che è stato spiccato nei confronti di Battisti (che in Italia deve scontare l'ergastolo per alcuni omicidi che gli sono stati attribuiti durante gli anni di piombo) e il fatto che dell'ex terrorista si sono perse le tracce da giovedì 13, il giorno in cui ha avuto notizia del provvedimento.