Falso guaritore: la polizia ha sequestrato il Centro di medicina naturale - Video

L'immobile sequestrato dalla Squadra mobile di Prato

Prato, dopo il servizio mandato in onda da "Striscia la notizia" è arrivata anche la denuncia per esercizio abusivo della professione medica e abuso della credulità popolare

PRATO. La Squadra mobile della polizia ha denunciato per esercizio abusivo della professione medica il falso guaritore smascherato lunedì 8 in un servizio di "Striscia la notizia". Il sostituto procuratore Egidio Celano contesta anche l'abuso della credulità popolare.

IL VIDEO DEL SERVIZIO DI "STRISCIA LA NOTIZIA"

Il Centro di medicina naturale accanto a una mesticheria di via Milano è stato sequestrato insieme alle attrezzature contenute al suo interno e il titolare, Tullio Galoppi, residente a Montale, è stato denunciato. Anche se la mesticheria oggi, mercoledì 10, risultava chiusa, ma non sequestrata.

Il locale di via Milano sequestrato dalla polizia

La polizia ha rintracciato ieri l'indirizzo dell'attività nel quartiere del Soccorso e ha deciso di fare un'ispezione. Al momento dell'ingresso degli agenti, all'interno del Centro di medicina naturale è stata trovata una donna che voleva farsi prescrivere una dieta dimagrante. La testimonianza della donna è poi stata acquisita agli atti. Nel corso della perquisizione è stato sequestrato anche un pacco di siringhe, che verranno presumibilmente esaminate dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione. La presenza della cliente è quantomeno sorprendente, perchè il servizio di "Striscia la notizia" è stato realizzato sabato 6 ottobre e mandato in onda lunedì 8. Il titolare dell'attività di via Milano era dunque consapevole che sul suo Centro di medicina naturale si erano concentrate le attenzioni dei media e delle forze dell'ordine.

Ecco un video del 2014 in cui il guaritore spiega il suo metodo.