Minaccia medici e infermieri: denunciato pratese

Il pronto soccorso dell'ospedale Santo Stefano di Prato (foto d'archivio)

Prato, l'uomo era stato accompagnato al pronto soccorso perché aveva dato in escandescenze. Ma la situazione in ospedale è addirittura peggiorata

PRATO. Un pratese di 48 anni è stato denunciato dalla polizia per minacce gravi nei confronti del personale sanitario del Pronto soccorso dell'ospedale Santo Stefano. La polizia è intervenuta alle 22,20 di lunedì 2 perché un uomo, che  era stato accompagnato in un'ambulanza del 118 proveniente da Poggio a Caiano e scortato da una pattuglia dei carabinieri, aveva dato in escandescenze minacciando medici e infermieri. L'uomo, che nel frattempo era sorvegliato dal personale della vigilanza privata, non si è calmato nemmeno davanti agli agenti ed ha continuato ad inveire contro il personale sanitario. E' stato quindi accompagnato in questura e denunciato per minacce gravi.