"Gemellaggio per la ricostruzione tra Prato e Acquasanta

Nuove donazioni per aiutare le popolazioni colpite dal sisma

Nuove donazioni in favore delle popolazioni del centro Italia colpita dal sisma lo scorso 24 agosto

PRATO. Alcuni dipendenti del Comune, tecnici e amministrativi, e la Protezione Civile di Prato sono partiti in sostegno della popolazione di Acquasanta, comune montano della provincia di Ascoli Piceno, colpito dal terremoto dello scorso 24 agosto, creando così una sorta di "gemellaggio" per la ricostruzione.

Prato continua a dimostrarsi una città dal cuore generoso. L'associazione buddista cinese ha donato 18.595 euro al Comitato "Città di Prato Pro Emergenze" ed è stata ricevuta dal sindaco Matteo Biffoni, che ha ringraziato i suoi rappresentanti per questo gesto. 

L'associazione "Maledetti Pratesi" ha devoluto il ricavato della cena organizzata in piazza Lippi, pari a 3.610 euro, al comune di Amatrice. 

Si ricorda, infine, che anche il Cral dei dipendenti del Comune di Prato ha donato 1.500 euro al Comitato "Città di Prato Pro Emergenze". 

Gli operatori dello Spettacolo Nazionale Viaggiante (SNAV) CGIL, partecipanti al Luna Park 2016 di Prato, hanno versato 4 mila euro al Comitato "Città di Prato Pro Emergenze". Oggi, lunedì 3 ottobre, in Palazzo comunale il sindaco Matteo Biffoni ha ricevuto alcuni rappresentanti per ringraziarli del loro gesto.

Nuove donazioni per aiutare le popolazioni colpite dal sisma

Nuove donazioni per aiutare le popolazioni colpite dal sisma