Toscana Aeroporti “atterra” a Campi

La società proprietaria di Peretola e Pisa  promuove, con una campagna pubblicitaria, un’iniziativa destinata ai residenti della piana fiorentina dal 21 al 24 aprile. Pronta la replica del Comitato "No aeroporto"

PRATO. La società Toscana Aeroporti promuove, con una campagna pubblicitaria, un’iniziativa destinata ai residenti della piana fiorentina dal 21 al 24 aprile. Pronta la replica del Comitato contrario alla nuova pista che attraverso il suo rappresentante Paolo Paoli attacca l’evento.

Un aereo in fase di decollo indirizza il lettore a leggere l’invito sottostante, quello a “Firenze si orienta verso il mondo”: un incontro in piazza Fra Ristoro a Campi “per raccontarvi l’aeroporto del futuro, un nuova pista, un nuovo terminal, oltre 2000 posti di lavoro”.

Paoli ribatte accusando il sindaco di Campi di aver concesso lo spazio alla società.

« Il sindaco di Campi - scrive Paoli - ha concesso a Toscana aeroporti una piazza cittadina affinchè possa ripetere a Campi lo show di piazza della Repubblica a Firenze, in dispregio di tutti i campigiani contrari. Con i soldi tutto si può. Che differenza fra sindaci come Martini, Biagioli e Cirri che si impegnano per cercare di dare un'informazione completa con l'iniziativa "Aeroporto parliamone" (un ciclo di incontri organizzati nei vari Comuni ndr) e il sindaco di Campi che si "genuflette" alle richieste di Carrai».