Prato, Maliseti in silenzio applaude alle bare dei fratelli Alessio e Donato

I carri funebri si sono fermati davanti al circolo Quinto Martini, gli amici si sono caricati sulle spalle le bare bianche che in tanti hanno accarezzato e baciato

PRATO.Un silenzio surreale, una commozione fortissima, tangibile. Maliseti è attonita. Tantissime persone sono sulla strada o affacciate ai balconi ad assistere all’arrivo dei due carri funebri davanti al circolo Quinto Martini, il luogo dove Alessio e Donato Imundo, i due fratelli morti in un incidente stradale domenica scorsa, erano soliti ritrovarsi insieme ai loro amici. I carri funebri si fermano davanti al circolo e scoppiano gli applausi.

donato

Gli amici si caricano sulle spalle le bare bianche e s’incamminano verso la chiesa di S. Giovanni Battista. In tanti, ragazzi e ragazze, si avvicinano alle bare per accarezzarle e baciarle. Il corteo funebre procede in silenzio verso la chiesa, una bara accanto all’altra. E poi di nuovo applausi e campane a festa. Lacrime e brividi prima dell’inizio della messa funebre celebrata da don Santino Brunetti. In chiesa gli amici sono inginocchiati davanti alle bare. Don Santino: "Possiamo esservi vicino ma non possiamo capire a fondo il vostro dolore. Donato e Alessio continuano a vivere nel cuore di voi genitori e dei loro amici e di tutti coloro che hanno conosciuto la loro esuberanza. Alessio e Donato, pregate per i vostri genitori".