Canottieri San Miniato, un anno di coesione e grandi traguardi raggiunti

SAN MINIATO. Anche quest’anno, come di consueto, la “Canottieri San Miniato” ha tenuto un pranzo sociale in chiusura dell’anno 2021. L’evento è stato preceduto dalla premiazione di tutti i ragazzi e dello staff tecnico, e da un’assemblea con i soci. Da quest’ultima, grazie alla relazione morale del presidente Enzo Ademollo, si è reso ancora più evidente lo spirito di coesione della Canottieri, che ha permesso di affrontare un anno che a causa della pandemia si è dimostrato per tutti difficile. Dalle lezioni online alla ripresa degli allenamenti negli impianti, la società non ha mai smesso di stare al fianco dei suoi membri. Infatti, nonostante tutto, i grandi traguardi non sono mancati. Tra essi da annoverare sono i risultati conseguiti ai Campionati Italiani Juniores (medaglia d’argento con Chiara Benvenuti, Lavinia Marcocci, Alessia Federici e Victoria Gallucci), ai Mondiali Juniores (medaglia d’argento per Chiara Benvenuti sul quattro con e quarto posto per Victoria Gallucci sull’otto), ai Campionati Europei Juniores (quarto posto sull’otto azzurro per Chiara Benvenuti e Victoria Gallucci, a quattro secondi dalle prime sul podio) e la conquista della serie A1 da parte della squadra di canoa polo (Andrea Bagni, Leonardo Campigli, Andrea Mannino, Leonardo Marradi, Tommaso Matteuzzi, Matteo Mugnaini, guidati da Alessio Simonetti). Molte altre sono state le vittorie raggiunte dai giovani atleti di canottaggio e canoa nelle gare a loro riservate, di cui si sono congratulati il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e l’assessore allo sport Loredano Arzilli. A presenziare è stato anche Matteo Stefanini (olimpionico ad Atene 2004, Londra 2012 e Rio 2016) che è stato nominato socio onorario insieme a Chiara Benvenuti, Victoria Gallucci, Francesco Wang (oro agli europei giovanili) e Giulia Campioni (argento ai mondiali).

Il raggiungimento di esiti altrettanto positivi è obiettivo del 2022, anno che sarà per la Canottieri ricco di impegni ed eventi.


Il presidente ha concluso con un ringraziamento rivolto a tutti coloro che hanno offerto il loro tempo ed aiuto volontariamente ogniqualvolta fosse necessario, dimostrando che la “Canottieri San Miniato” è per il territorio un punto di riferimento agonistico, ma non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA