Il Pontedera inciampa contro il Teramo

Il portiere Perucchini ferma un attacco del Pontedera (foto Franco Silvi)

Giornata nera per i granata che rimediano tre schiaffi e sbagliano anche un rigore

PONTEDERA. Secca battuta d'arresto per il Pontedera che, nell'anticipo, cade in casa contro il Teramo.

La partita, condizionata anche dalla pioggia e dal campo pesante, si chiude sul 3-0 per gli ospiti che si dimostrano molto più cinici e concreti dei granata. Intorno alla mezzora, infatti, scavano il solco prima con un gol di Rosso (29') e poco dopo (31') con una sfortunata autorete di Shiba raccogliendo il massimo di quanto seminato fino a quel momento.

Nella ripresa Soprano chiude i conti dopo 10 minuti e, a conferma della giornata nera, nel recupero Magnaghi si fa parare un calcio di rigore.

Per i granata è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella incassata, nei minuri di recupero, a Olbia.