Playoff amari: sconfitta beffa per il Pontedera contro l'Albinoleffe

Caponi, tra i migliori, ha colpito un palo interno nella ripresa

Dopo un primo tempo equilibrato, i granata dominano la sfida nella ripresa, colpiscono due legni con Magrassi e Caponi e vengono trafitti nel recupero dai padroni di casa

GORGONZOLA (MILANO). Finisce al primo turno l’avventura del Pontedera ai playoff per la Serie B. A Gorgonzola – domenica 9 maggio – i granata perdono 1-0 con l’Albinoleffe al termine di una partita superlativa. Gli uomini di Maraia, ai quali serviva una vittoria per qualificarsi alla fase successiva, collezionano una serie di clamorose occasioni da rete, compresi un palo e una traversa.

Dopo lo spavento iniziale targato Manconi e Gelli, con Sarri bravissimo a respingere entrambe le conclusioni ravvicinate, il Pontedera sale in cattedra. Al 20’ Savini sfiora la mega papera sul tiro dalla distanza di Milani, col pallone che finisce in angolo dopo aver sfiorato il palo, sugli sviluppi del goffo intervento del portiere bergamasco. Prima della fine del primo tempo, Caponi ci prova dai 25 metri trovando l’affannosa respinta di Savini, che si salva ancora.

Nella ripresa ci sono praticamente soltanto i granata. Al 10’ Risaliti scavalca Savini con un tocco morbido in area di rigore, ma Riva salva tutto sulla linea di porta. Si rivede l’Albinoleffe al 16’ con Manconi, chiuso magistralmente da Piana al momento della conclusione. Al 23’ Magrassi colpisce la traversa con un bolide dalla distanza. Al 34’ la chance più ghiotta della partita: Caponi riceve al limite dell’area e calcia a botta sicura, palo interno e palla che incredibilmente non entra in rete.

Il Pontedera non molla e al 42’ sfiora ancora il gol qualificazione. Milani trova Magrassi che a due passi da Savini serve Giani, in ritardo a rimorchio. Sfera che danza davanti allo specchio della porta e sfila via. A sessanta secondi dalla fine, coi granata sbilanciati in avanti, Manconi in contropiede chiude il discorso battendo Sarri. Una domenica sfortunata per gli uomini di Maraia, che terminano la stagione comunque a testa altissima.  

IL TABELLINO DELLA PARTITA

ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini; Borghini, Canestrelli, Riva; Petrungaro (23’st Gusu), Gelli, Genevier, Giorgione, Tomaselli (35’st Mondonico); Cori (35’st Gabbianelli), Manconi. All. Zaffaroni. 

PONTEDERA (3-5-1-1): Sarri; Matteucci (41’st Giani), Piana, Risaliti (27’st Benassai); Milani, Perretta, Caponi, Barba (34’st Benericetti), Ropolo (1’st Benedetti); Stanzani (1’st Semprini); Magrassi. All. Maraia.  

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata. Assistenti: Pompei Poentini di Pesaro e Barone di Roma 1.  

RETE: 48’st Manconi 

 

NOTE: ammoniti Risaliti, Milani, Manconi, Benedetti. Calci d’angolo: 4-4 Recupero: 0’-4’