Magrassi trascina il Pontedera alle porte dei playoff

La gioia di Magrassi e dei granata a Gorgonzola (foto agenzia Editoriale Report)

Granata sotto di due reti in casa dell'Albinoleffe, nel finale si scatena il bomber e in cinque minuti riprende avversari e risultato

GORGONZOLA. Il cuore granata c’è. E batte fortissimo. Nella trentasettesima giornata del girone “A” del campionato di Serie C - allo stadio comunale di Gorgonzola, contro l’Albinoleffe, domenica 25 aprile - il Pontedera fa l’impresa e rimonta due gol in cinque minuti, nel finale di partita, tenendo accesa più che mai la speranza di partecipare ai playoff per la Serie B. Per gli uomini di mister Ivan Maraia, ancora in corsa addirittura per il settimo posto, saranno decisive le prossime due sfide, entrambe al Mannucci: mercoledì 28 alle 15 con la Pro Vercelli nel recupero e domenica 2 maggio alle 17,30 con la Pergolettese, nell’ultima giornata della stagione regolare.

Con l’Albinoleffe l’eroe è senza dubbio Andrea Magrassi, autore della doppietta che fa sognare il popolo granata. Dopo un primo tempo di grande spessore, il Pontedera va sotto al 17’ della ripresa. Piana entra in contrasto con Borghini, col pallone che schizza come un razzo alle spalle di Sarri. Al 33’ i bergamaschi raddoppiano con Petrungaro, bravo a girare col piatto del piede sul secondo palo dopo una percussione di Giorgione. Poi si scatenano i granata. Al 41’ Magrassi mette in rete dopo un’azione confusa in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo dal settore sinistro d’attacco. Al 46’ è sempre il numero 9 a segnare su calcio di rigore, assegnato per fallo di mano di Gusu. A 180’ dalla fine del campionato il Pontedera è più che mai padrone del proprio destino. 

 

ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini; Canestrelli, Mondonico (1’st Gusu), Riva; Borghini, Gelli, Nichetti, Giorgione, Tomaselli (31’st Petrungaro); Cori (37’st Galeandro), Manconi (47’st Ravasio). All. Zaffaroni. 

 

PONTEDERA (3-5-1-1): Sarri; Risaliti, Piana, Ropolo (31’st Benericetti); Milani, Perretta, Caponi, Benedetti (41’st Giani), Vaccaro (18’st Benassai); Stanzani (18’st Semprini); Magrassi. All. Maraia. 

 

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona. Assistenti: Lisi di Firenze e Colavito di Bari. 

 

RETI: 17’st Borghini, 33’st Petrungaro, 41’st e 46’st (rig.) Magrassi 

 

NOTE: ammoniti Vaccaro, Petrungaro e Angeletti dalla panchina. Recupero: 1’ – 5’