Pontedera, il ribaltone riesce solo a metà

I granata pareggiano 2-2 al Mannucci contro la Pro Sesto

PONTEDERA. Il Pontedera non va oltre il pari al Mannucci con la Pro Sesto e complica la corsa ai playoff. Nella trentaquattresima giornata del girone A di Serie C, sabato 3 aprile, i granata si fermano sul 2-2 e masticano amaro. Avvio convinto degli uomini di Maraia, che poi arretrano il baricentro e lasciano spazio all’intraprendenza della Pro Sesto, che passa in vantaggio al 33’ con Palesi, bravo a convergere dalla destra e a battere Sarri con un rasoterra sul secondo palo.

Al 37’ il direttore di gara concede un generoso calcio di rigore al Pontedera per presunta trattenuta di Pecorini ai danni di Semprini. Caponi calcia alto dal dischetto e spreca tutto. L’appuntamento col pari, però, è solo rimandato. Al 43’ traversone dalla sinistra di Milani e Magrassi mette in rete col piattone. Prima del rientro negli spogliatoi i granata la ribaltano. Ropolo dalla distanza lascia partire un tiro insidioso che inganna Del Frate – entrato al posto dell’infortunato Livieri – e porta il risultato sul 2-1.

L’episodio che fissa l’equilibrio definitivo arriva alla metà del secondo tempo. Piana atterra Scapuzzi e induce l’arbitro a fischiare il rigore per la Pro Sesto. Realizza D’Amico. Nel finale ghiotta chance per il Pontedera con Vaccaro, che a due passi dalla porta spara fuori dopo l’ottimo suggerimento di Caponi. I granata torneranno in campo domenica 11 aprile alle 12,30 in casa della Juventus Under 23.

 

Il tabellino

Pontedera-Pro sesto 2-2

PONTEDERA (3-5-2): Sarri; Matteucci, Piana (30’st Risaliti), Ropolo; Perretta, Benedetti (22’st Vaccaro), Caponi, Barba, Milani; Magrassi, Semprini (22’st Stanzani). All. Ivan Maraia.

PRO SESTO (4-4-2): Livieri (35’pt Del Frate); Maldini, Pecorini, Caverzasi, Ntube; Palesi (37’st Bocic), Gualdi, Gattoni, Scapuzzi (37’st Maffei); D’Amico (37’st Cominetti), Ngissah (9’st Mutton).

ARBITRO: Simone Taricone di Perugia. Assistenti: Parisi di Bari e Fratello di Latina.

RETI: 33’pt Palesi, 43’pt Magrassi, 46’pt Ropolo, 25’st D’Amico (rig.)

NOTE: ammoniti Pecorini, Piana, Maldini, Matteucci. Calci d’angolo: 2-4 Recupero: 3’ -3’

 

Nella foto: l'esultanza di Ropolo e compagni dopo il provvisorio 2-1 (Franco Silvi)