Benedetti-gol, il Pontedera torna a correre

I granata di Ivan Maraia battono in casa per 1-0 la Giana Erminio

PONTEDERA. Dopo la tempesta, torna il sole in casa granata. Il Pontedera cancella la sconfitta di Lucca e batte 1-0 la Giana Erminio. Nella trentesima giornata del girone A di Serie C, sabato 13 marzo, allo stadio Ettore Mannucci decide tutto il guizzo di Benedetti alla metà del primo tempo. La gara è povera di emozioni e viaggia senza sussulti, fino a quando Magrassi controlla un buon suggerimento di Barba sul settore destro d’attacco e inventa un passaggio filtrante per Benedetti, che in scivolata anticipa l’uscita non impeccabile di Acerbis e mette in rete al 24'. Nella ripresa il Pontedera arretra il baricentro e la Giana spinge alla ricerca del pari, non riuscendo però a trovare il gol. I granata torneranno in campo mercoledì 17 alle 15 in casa della Pro Patria.  
 
Il tabellino
 
Pontedera-Giana 1-0
 
PONTEDERA (3-5-2): Sarri; Matteucci, Risaliti, Benassai; Perretta, Benedetti (18’st Ropolo), Caponi, Barba, Milani (46’st Bardini); Magrassi, Semprini (18’st Stanzani). All. Ivan Maraia.  
 
GIANA ERMINIO (3-5-2): Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano (37’st D’Ausilio); Perico, Palazzolo, Pinto (17’st Maltese), Greselin (37’st De Maria), Madonna; Perna (29’st Ferrario), Ruocco (29’st Corti). All. Oscar Brevi.  
 
ARBITRO: Michele Giordano di Novara. Assistenti: Andulajevic di Messina e Abruzzese di Foggia.  
 
RETI: 24’pt Benedetti 
 
NOTE: ammoniti Montesano, Benedetti, Greselin, Milani e Stanzani. Calci d’angolo: 2-4. Recupero:  0’ – 4’.  
 

nella foto: Magrassi festeggia Benedetti, autore del gol-partita (Franco Silvi)