Granatine domani in campo a Roma Sconfitta onorevole in Coppa col Sassuolo

PONTEDERA

Non era certo quella con il Sassuolo la partita da vincere e i favori del pronostico erano tutti per le emiliane, ma il Pontedera saluta la Coppa Italia a testa alta.


Nel recupero della seconda giornata della fase a gironi (la gara, in programma il 1° novembre, era stata rinviata causa Covid) il Sassuolo cala il poker in rimonta e domani si giocherà la vetta del girone G e la qualificazione contro il Napoli, neo promosso in serie A e vittorioso in extremis e di misura contro il Pontedera nella gara d’esordio.

Le granata segnano due reti, all’alba e al tramonto del match, le ospiti ne fanno due per tempo e conquistano bottino pieno: 2-4 il punteggio al “Mannucci”. Troppa la differenza tra le neroverdi di Gianpiero Piovani (ex attaccante del Piacenza, anche un campionato di C1 vinto con la maglia del Livorno nella stagione 2001/2002), terze in serie A con un ruolino di marcia di sei vittorie, un pari e un solo ko contro la Juventus, prima della classe a punteggio pieno, e le granata di mister Renzo Ulivieri, neo promosse in serie B.

Il Pontedera tornerà in campo domani (fischio d’inizio alle 14.30) per il recupero della sesta giornata di campionato: trasferta nel Lazio per le granata di Ulivieri, di scena sul campo della Roma Calcio Femminile (l’As Roma milita in serie A). Anche il campionato di serie B femminile è condizionato dai numerosi rinvii a causa del Covid: domenica scorsa, oltre ad Orobica Bergamo-Pontedera, si è giocata solo Cesena-Riozzese Como; ben cinque le gare rinviate.

La Roma Calcio Femminile è fanalino di coda con 3 punti in tandem con il Perugia, ma prima nella classifica delle gare rinviate: le giallorosse hanno disputato 4 partite e ne devono recuperare altrettante; 4 i punti delle granata, in vetta (in attesa dei recuperi) a quota 13 il Ravenna Women. —

a.m.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi