Bene il Grand Prix di pattinaggio a Casa Bonello

Ottimi risultati in tutte le gare dei circa 200 partecipanti La società di casa si è distinta anche nell’organizzazione

SAN MINIATO. Chiude in bellezza il Grand Prix di pattinaggio corsa che dà l’arrivederci all’anno prossimo. La quarta edizione di questa manifestazione della Fihp a Casa Bonello ha regalato ancora grande spettacolo e tante medaglie con performance davvero apprezzate e di qualità.

Organizzato dal Gruppo Pattinaggio San Miniato ha raccolto in due giorni di gare oltre 200 atleti da tutta Italia e dall’estero. Uno spettacolo che rimarrà impresso nella mente e nei cuori degli atleti partecipanti e degli spettatori che hanno assistito a una gara conclusiva di altissimo livello nelle categorie assolute sia maschile che femminile. Al termine delle competizioni ha risuonato soprattutto l'Inno di Mameli per celebrare le vittorie di classe rispettivamente di Andrea Angeletti (Roller Civitanova) e Giovanni Conte (Gss Scaltenigo Venezia) tra i Seniores Maschi, e Anna Giroldi (Gss Scaltenigo Venezia) e Andrea Trafeli (Mens Sana in Corpore Sano) tra i Seniores femminile. Infine la premiazione della società vincitrice che ha visto imporsi la forte compagine veneta del Gs Scaltenigo Venezia di Mirano, davanti alla squadra senese della Mens Sana. Ottimo terzo posto per il Pattinaggio San Mauro Torinese. Nona e pur positiva posizione per il Gruppo Pattinaggio San Miniato che ha visto pochi rappresentanti in campo.

Risultati significativi tra gli alfieri gialloarancio sono arrivati da Paola Rutigliano con un bel sesto posto tra i Seniores femminile 500 Sprint e 5.000 punti, Lucrezia De Palma quarta nei 1000 in linea e sesta tra i Ragazzi-2 femminile, Gilda Marianelli quarta nel 5000 e quinta nei 1000 in linea tra i Ragazzi-2 femminile.

Due quinti posti per Alessandro Nizza nei 1000 e 3000 in linea tra i Ragazzi-1 maschile, un settimo e un ottavo di Giovanni Corti nei 1000 e 3000 in Linea maschile sempre Ragazzi-1, e Damiano Menna nei 5000 Allievi dove ha chiuso ottavo. Generose ma fuori dai top ten le gare di Velerio Baccasino, Gabriele Di Santo, Giovanni Ricci, Jasmine Gonnelli e Alice Guerrieri nelle rispettive classi.

Il presidente Moreno Guerri è soddisfatto: «Il pattinaggio ha una grande tradizione nel nostro territorio e conta molte associazioni che hanno espresso negli anni campioni di alto livello in campo nazionale, mi fa piacere che San Miniato e il Centro sportivo di Casa Bonello possa avere anche manifestazioni di grande risonanza oltre che grandi atleti. Questa è un evento molto impegnativo non solo sotto l'aspetto sportivo ma anche per quello logistico, per questo posso ritenermi soddisfatto di come tutto il nostro gruppo ha lavorato per rendere bellissimo questo Gran Premio, che ci auspichiamo possa tornare ancora. Un elogio anche ai nostri atleti che stanno crescendo. Ma e il Gruppo Pattinaggio – conclude Guerri – non è soltanto agonismo ma anche divertimento. Uno dei nostri obiettivi, infatti, è quello di far conoscere questa disciplina ai più piccoli, offrendo loro innanzitutto gli elementi base per la pratica dello sport. Attività fisica e gioco prima delle gare che arriveranno solo dopo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA