Gioele Niccolai tricolore col Gruppo pattinaggio

Un oro nella 300 metri Sprint e un argento nei 1.500 sfiorando il podio nei 3.000 Ancora bella prova della società di San Miniato che ora pensa alla Granfondo

SAN MINIATO. I tricolori di pattinaggio su strada, che hanno avuto luogo a Montereale Valtellina, hanno eletto Gioele Niccolai, del Gruppo pattinaggio San Miniato, protagonista indiscusso della tre giorni che ha visto nell'anello dello stadio comunale Sandro Pertini l'élite dello skating nazionale.

La manifestazione organizzata dallo Skating club Comina Tecnogroup, col patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione della storica Polisportiva locale, ha visto nelle diverse specialità la presenza di oltre 700 atleti provenienti da tutto il territorio nazionale.

Il Gruppo pattinaggio San Miniato torna a casa soddisfatta con un oro e un argento. Nella categoria Ragazzi-1 Gioele Niccolai é stato autore di una gara strepitosa nella 300 metri Sprint, gara in cui si laurea campione italiano. Ma il suo proficuo weekend non si è limitato a ottenere una sola medaglia, nei 1.500 metri. Infatti, realizza un altro splendido risultato conquistando l’argento, oltre a sfiorare il podio con il quarto posto nei 3.000 metri.

Belle anche le gare degli altri atleti presenti, con il quinto posto tra i Ragazzi-1 Femminile della sempre più efficace Gilda Marianelli nei 3.000 metri che è pur sempre un’eccellente performance.

Altro risultato di prestigio arriva da Damiano Menna nei 5.000 metri a eliminazione, dove riesce a ottenere un ottimo quinto posto che per la società sanminiatese ha valore di un oro essendo rientrato con i migliori 33 atleti d’Italia nell’ambitissima finale e battuto dei nomi illustri di questa spettacolare disciplina.

Discreti piazzamenti, infine, arrivano anche dagli altri atleti in gara per la formazione giallorossa, con Jasmine Gonnelli (Junior femminile), Paola Rutigliano (Senior femminile), Rachele Cappellini (Senior femminile), Stefania Marzi (Senior femminile).

Ora piccola pausa estiva e poi riprenderà con regolarità non solo gli allenamenti e le gare ma anche l’allestimento della gara tricolore che a ottobre porterà alle strutture di Casa Bonello la prova del campionato italiano Granfondo, aperta non solo ad atleti ma anche ai meno esperti e agli amanti dei pattini tradizionali che vogliano trascorrere una giornata all’aria aperta e cimentarsi in tutta sicurezza in una delle più belle strutture d’Italia

Con l’avvicinarsi dell’importante evento previsto per il mese ottobrino la società capitanata dal presidente Moreno Guerri auspica di ricevere anche un sostegno e la collaborazione da parte dell’amministrazione comunale. Si tratta di un evento di rilevanza nazionale che porterà sul territorio sanminiatese non soltanto gli atleti ma anche i loro familiari, come già accaduto altre volte con competizioni analoghe. Sicuramente il Gruppo pattinaggio San Miniato vorrà mettersi in evidenza anche sul piano prettamente agonistico, visto che le potenzialità ce le ha tutte come ha del resto dimostrato anche nelle recenti manifestazioni.