Pattinaggio, i più piccoli promettono bene

SAN MINIATO. Grande pattinaggio corsa su pista, a Casa Bonello, i prossimi 5 e 6 maggio: va in scena il 2° Grand Prix Internazionale d'Italia, organizzato dal Gruppo pattinaggio San Miniato. Le...

SAN MINIATO. Grande pattinaggio corsa su pista, a Casa Bonello, i prossimi 5 e 6 maggio: va in scena il 2° Grand Prix Internazionale d'Italia, organizzato dal Gruppo pattinaggio San Miniato. Le iscrizioni entro il 28 aprile. La società sportiva, che vanta il titolo di campione nazionale Uisp 2011 è presieduta da Moreno Guerri.

«Quando – ricorda – iniziò l’attività agonistica nel 1971, gli atleti eravamo solo Giorgio Mascagni e io, che avevo 14 anni. Partecipammo al campionato regionale Uisp a Cascina. La prima trasferta di tre giorni a Piombino per la disputa dei campionati italiani avvenne con la guida di Renzo Ulivieri, ora allenatore di calcio».

Intanto anche la squadra dei più piccoli ha gareggiato: Casa Bonello è stata addobbato a festa per l'occasione con palloncini giallorossi, e il tifo non è mancato. Racconta l’istruttrice Irene: «Nella categoria Giovanissimi 1, Diego, Duccio, Filippo, Mattia e Andrea hanno lottato da leoni. Podio nello sprint di Andrea e Filippo rispettivamente 1° e 3°, e il 2°di Andrea nella gara lunga. Poi Asia, Alessandra, Irene e Giorgia hanno dimostrato una grinta eccezionale. Bravissima Asia, che nei 100 metri è riuscita per la prima volta nella sua carriera a salire sul gradino più basso del podio a un campionato regionale. Bene anche Emiliano, che si è confermato protagonista della sua categoria, conquistando il 3° posto nella gara corta e il 4° nella lunga. Mentre Matteo è stato sfortunato nei sorteggi nella sprint, ma nella gara lunga si è classificato 5°».

Poi conclude: «La categoria Esordienti 1 ha finalmente visto l'esordio di Gianmarco. Insieme a Alessio e Nicholas hanno dato il massimo, conquistando un'agognata finale nella gara lunga. Negli Esordienti 2, Alessandro ha dimostrato ancora una volta di essere a un passo dai primi, classificandosi al 4° posto nella sprint, e al 7° nella gara lunga. Infine, complimenti ai Primi passi».

Luciano Gianfranceschi