Contenuto riservato agli abbonati

Pontedera, Alma non è solo sushi: un nuovo locale e 7 assunzioni. Ecco come candidarsi

La sede del nuovo locale in piazza Martiri della Libertà e Alessio Sbanchi, uno dei titolari insieme a Lorenzo Colombani

Nuovo locale in centro per Sbanchi e Colombani: «Nonostante la pandemia crediamo nelle potenzialità di Pontedera»

PONTEDERA. Ci vuole coraggio ad aprire un locale adesso. «E forse anche umiltà e fiducia», aggiunge Alessio Sbanchi. Lui e il suo socio Lorenzo Colombani a luglio 2020 hanno aperto Alma Sushi in via Pisana. Poi la pandemia, lo stop forzato una, due volte. Roba da rimanerci sotto. E invece, fra poco meno di un mese e mezzo - quindi all'incirca attorno al mese di marzo 2022 - faranno il bis, con l’inaugurazione di un nuovo punto di ristorazione nel centralissimo Piazzone. E assumeranno altre sette figure professionali, tra camerieri, banconieri e addetti al settore.

Prima di compiere due anni insomma Alma raddoppia con un’offerta di pokè, tante idee e sorprese in serbo. Giovani, entusiasti e grintosi, Sbanchi e Colombani hanno intercettato le tendenze del momento puntando sul potenziale del piatto proteico hawaiano dei pescatori dell’isola: riso, pesce crudo, verdure e salse, nella sua formula più semplice.


«Ma non sarà solo questo. Sarà – spiega Sbanchi – una combinazione culinaria tra paesi diversi, proprio sulla scia della filosofia dell’altro nostro ristorante». Fantasia al potere e accostamenti originali. Alma porta i suoi clienti in mezzo al Pacifico, con la possibilità di scegliere tra il pranzo, la cena, il momento dell’aperitivo e il servizio di asporto. «La qualità è alla base di ogni proposta, oltre alla passione e alla dedizione che sono gli ingredienti fondamentali dei nostri ristoranti».

Sapori orientali, ma un po’ di fusion, con prodotti italiani, giapponesi e brasiliani. Gamberi e paprika dolce. Edamame, avocado e cipolla croccante. E ancora tacos e mix di gusti e sapori scoppiettanti e sofisticati. «L’obiettivo è quello di creare un ambiente da vivere, in cui ritrovarsi magari fra amici, di mangiare ma anche di apprezzare le novità, le contaminazioni sfiziose e originali». Non a caso la voglia di stare insieme, di costruire legami partendo dal buon cibo è alla base della scelta del nome del ristorante. «Alma in portoghese significa anima. La parola racchiude il senso con il quale lavoriamo e che intendiamo trasmettere ai nostri ospiti. Andare da “Alma”, vuol dire essere invitati a casa di una persona conosciuta, cibarsi con un parente, in compagnia e confidenza».

Alma poké avrà 45 posti a disposizione, tavoli fuori e uno stile inconfondibile all’interno. Non c’è insomma solo la scommessa in tempo di crisi ma un’occasione per degustare piatti caratteristici e all’avanguardia.

«L’idea del locale in piazza Martiri della Libertà – aggiunge Sbanchi – è nata dall’esperienza che abbiamo avuto durante l’estate in Golena. Ci è piaciuto molto partecipare e abbiamo riscontrato un grande interesse. Così abbiamo deciso di far diventare la parentesi duratura».

Un’avventura che parla di cuore, speranza e tenacia. I giovani titolari non hanno paura di rimboccarsi le maniche e, con i piedi per terra, osano. «Crediamo in questo progetto perché ci fidiamo del commercio pontederese, della nostra città che si sta dimostrando una buona zona dove investire. Non ci spaventa il periodo pandemico che certo non aiuta ma che deve spingere ad impegnarci ancora di più», conclude Sbanchi. Niente ripensamenti. Nessun tipo di rassegnazione. Sguardo avanti verso un futuro sgombro dai dubbi legati all’emergenza sanitaria. Con l’ostinazione dei sognatori, la forza dei professionisti del settore e l’audacia di chi è capace di buttarsi oltre l’ostacolo.

ECCO COME CANDIDARSI

«Ci occorre personale di cucina e di sala. Figure professionali inquadrate come barista, banconiere, addetto alle vendite». È questo l’appello che Alessio Sbanchi, uno dei due titolari di Alma Sushi, sul punto di aprire il nuovo locale sul Piazzone, rivolge a chiunque fosse interessato a lavorare. Un’occasione, diverse opportunità di crescita e di guadagno. «Cerchiamo persone solari, capaci di lavorare in team, serie, con un minimo di esperienza o volontà di imparare». L’intenzione è quella di assumere 7 dipendenti che si aggiungeranno ai sei che già collaborano stabilmente al Sushi di via Pisana. Le candidature possono essere inviate all’indirizzo di posta lavoraconalma@gmail.com. «Fisseremo colloqui conoscitivi al più presto». L’obiettivo è quello di inaugurare a marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA