Dopo un anno di stop, torna la Notte Rossa festa dei circoli e delle case del popolo Arci

Il simbolo della Notte Rossa di sabato 4 dicembre

Il lungo programma previsto per sabato 4 dicembre nelle tante strutture sparse tra Valdera e Valdarno

PONTEDERA. Torna sabato 4 dicembre, dopo un anno di stop la Notte Rossa, la festa degli oltre 1150 circoli e Case del Popolo dell’Arci. La più grande associazione culturale italiana il 4 dicembre terrà un vero e proprio evento diffuso, con una miriade di iniziative in tutta la regione ed anche fra Valdera e Zona Cuoio. Occasione per fare bisboccia, cultura, tesseramento o semplicemente per raccontare le attività dei circoli, fra socialità e solidarietà. «Un modo per rilanciarci e ricordare l’importanza dei circoli come presidi nel territorio – dicono i presidenti di Arci Valdera e Valdarno Inferiore Maria Chiara Panesi e Giuseppe Novino – importanza resa oggi ancora più evidente dal ruolo che i circoli hanno avuto durante la pandemia, quando hanno promosso azioni di solidarietà sociale e di supporto alla popolazione».

PONTEDERA


La festa nella capitale della Valdera si snoderà attraverso tre circoli, ma comincerà per strada la mattina, in via Lotti, dove dalle 11 volontari e volontarie dell’Arci tinteggeranno insieme a chi vorrà la prima panchina arcobaleno della città, in collaborazione con il comune e Ready, rete di enti locali per la lotta contro l’omotransfobia. Si entra nel vivo in serata: si comincia con un aperitivo rosso al centralissimo “Albero del Pepe” di via Bixio, dove dalle 19,30 si terrà un aperitivo “rosso” seguito a ruota da “Canzonacce & Ponci”, classica serata di musica estemporanea in acustico, a richiesta, “a km 0” a cura di Andrea Fascetti e di chi vorrà accompagnarlo fra un bicchiere e una schitarrata. Si continua al circolo “Il Botteghino” di La Rotta con una pastasciuttata antifascista alle 20 (prenotazioni al 3289016442) ed un dj set a tema, Music Revolution. Per chi vuol tirare tardi in altri modi, alle 23, ci sarà il “cinemino” d’essai Agorà in via Valtriani, per uno spettacolo a ingresso gratuito con il film “Rolling Stones Olè Olè”, pellicola incentrata sullo storico tour del leggendario gruppo rock attraverso l’America Latina e Cuba.

CALCINAIA

Ad una giornata dedicata al tesseramento alla Casa del Popolo, nel capoluogo, il Circolo Operaio di Fornacette risponde con un aperitivo musicale a tutto vinile, in collaborazione con Punto Radio: musica da ascoltare ma anche da acquistare, con mercatino dei vinili e birre artigianali.

VICOPISANO

Il bordatino sarà protagonista all’Ortaccio, con una festa gastronomica dedicata che durerà da sabato a domenica. Il 4 dicembre prevista una cena con concerto di “Belle di Mai”, mentre domenica a pranzo mangiata in compagnia e tombola.

BUTI

Alle 18 inaugurazione della mostra di pittura “Nel mondo dei colori” di Wanda Bagni al circolo “Le Vigne”, a seguire degustazione di birre e cena.

CASCIANA TERME LARI

Più tardivi cronologicamente, ma sempre nello spirito della Notte Rossa, i due eventi dell’11 dicembre al circolo di Lavaiano e al circolo di Lari: nel primo previsto aperitivo in musica alle 18, cena e serata musicale ‘60-’70, nel secondo cena sociale e dalle ore 22 dj set di Dome La Muerte e Mama Cri.

È grande festa anche nei circoli del Comprensorio del Cuoio.

MONTECALVOLI

Al circolo Arci “La Perla”, alle 21, serata con Roberto Rapezzi, autore del libro "I Guerrieri del Valhalla - libro primo delle note di Asgard". Per l'occasione sarà presentata una mostra di tavole illustrate a cura di Samuele Borciani.

MONTOPOLI

La storia politica del territorio e del Partito Comunista Italiano saranno protagonisti al circolo Torre Giulia di San Romano, con la presentazione alle 18 del libro e racconto per immagini “Pci in Toscana. Dalla Liberazione allo scioglimento” a cura della storica Catia Sonetti. Modera il presidente di Arci Valdarno Inferiore Giuseppe Novino. A seguire cena “rossa” a base di penne all’arrabbiata, polpette, fagioli dolce e spumante (prenotazioni al 3383670785).

SAN MINIATO

L’inconfondibile rabbia del punk anni ‘80 dei Cccp riecheggerà fra le mura del circolo Pannocchia di Ponte a Egola, con un concerto alle 22 della tribute band Sssr. Alle 21, invece, si terrà una tombola sociale “in rosso” alla Casa Culturale di San Miniato Basso.

FUCECCHIO

Serata di musica e giovanissimi al centralissimo Circolo “Pacchi”, con la presentazione in sala Emergency del brano rap composto dai bambini del doposcuola, guidati dal Gruppo Giovani per la Musica del Circolo in collaborazione con l'Associazione Popoli Uniti; alle 19,30 apericena al il bar ristorante “El Divino” (prenotazioni 3395824469).