Il Pontedera si arrende al Grosseto: il gol di Barba non basta

La gioia dei giocatori del Grosseto dopo aver messo a segno uno dei tre gol con cui hanno superato il Pontedera

Allo stadio Carlo Zecchini, il Grifone vince 3-1 e incassa tre punti. I Granata restano in zona playoff, ma ora serve tornare subito a fare punti

GROSSETO. Poca concretezza e una difesa non più irresistibile. Dopo sette risultati positivi di fila, il Pontedera perde 3-1 in casa del Grosseto. I granata non subivano reti da quattro gare consecutive. Nella ventisettesima giornata del girone A di Serie C, domenica 28 febbraio, allo stadio Carlo Zecchini, il Grifone incassa tre punti d’oro in chiave salvezza e alza lo sguardo verso la zona playoff. Quella in cui continua ad abitare il Pontedera, che però deve tornare immediatamente a fare punti per non uscire dalla parte nobile della classifica.

Al 20’ il Grosseto passa in vantaggio con Raimo – ex della partita e migliore in campo -, che dalla destra effettua un cross rasoterra capace di ingannare Sarri e infilarsi in rete. Il Pontedera reagisce con un tiro di Caponi dal limite dell’area alto sopra la traversa. Gli uomini di Maraia tengono a lungo il pallone nel secondo tempo, ma a segnare è ancora il Grosseto. Al 22’ il calcio di punizione di Stijepovic viene respinto dalla barriera, Raimo raccoglie lo spiovente e calcia al volo trovando la deviazione vincente di Moscati.

Caponi e compagni non ci stanno e riaprono la partita dieci minuti più tardi, quando Barba finalizza alle spalle di Barosi dopo un bello scambio al limite dell’area con Catanese. Nel finale il Pontedera spinge alla ricerca del pari, ma proprio nell’ultimo minuto di recupero i maremmani mettono in cassaforte la vittoria. Galligani realizza il calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per l’intervento irregolare di Benassai ai danni di Raimo.

I granata torneranno in campo mercoledì 3 marzo alle 18,30 – nel turno infrasettimanale – al Mannucci contro la Pistoiese. 

IL TABELLINO DELLA PARTITA
GROSSETO (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Polidori, Gorelli, Campeol (8’st Kalaj); Kraja (17’st Giannò), Vrdoljak, Sersanti (36’st Simeoni); Sicurella; Boccardi (17’st Stijepovic), Moscati (36’st Galligani). All. Magrini.
PONTEDERA (3-5-1-1): Sarri; Risaliti, Piana, Benassai; Perretta (8’st Semprini), Barba, Caponi, Catanese, Milani (36’st Vaccaro); Benedetti; Magrassi. All. Maraia.
ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari. Assistenti: Zanellati di Seregno e Ravera di Lodi. 
RETI: 20’pt Raimo, 22’st Moscati, 32’st Barba, 49’st Galligani (rig.)
NOTE: ammoniti Gorelli, Sersanti, Polidori. Recupero: 1’ – 4’