Contenuto riservato agli abbonati

Ecco il Nuovo Porter della Piaggio: prezzi da 15mila euro - Video

Una delle tante versioni del Nuovo Porter Piaggio

L'azienda di Pontedera ha presentato il veicolo commerciale. Il presidente Colaninno: "Così cambiamo il nostro Dna, adeguandoci alle nuove esigenze di mobilità urbana"

PONTEDERA. Il Gruppo Piaggio ha presentato martedì 26 gennaio, nel corso di una première internazionale online, la nuova gamma di veicoli commerciali leggeri a quattro ruote: il nuovo Porter NP6, primo city truck, in grado di unire dimensioni compatte a una portata straordinaria, con motorizzazioni esclusivamente eco-friendly.

Un veicolo che, per l'azienda di Pontedera, rappresenta un punto di svolta nel segmento dei mezzi commerciali, il cui spetto, nell'ottobre 2019 è stato svelato dal Tirreno in anteprima.

Il Nuovo Piaggio Porter dalla fabbrica di Pontedera alle colline della Valdera

“La mobilità e le abitudini di acquisto e trasporto sono in rapida mutazione, e di pari passo il Gruppo Piaggio evolve la propria gamma prodotti anticipando nuovi trend”, ha commentato Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piaggio. “Oggi il Dna del Gruppo Piaggio si evolve ulteriormente, rinnovando il Porter, storico nostro veicolo ad uso commerciale, adeguandolo alle nuove esigenze di mobilità urbana. Porter NP6 è l’apice dello sviluppo strategico di Piaggio Commercial, nostra fondamentale linea di business che si affianca a quella delle due ruote e a quella della robotica, e ci permetterà di rafforzare la nostra posizione nel mercato dei veicoli commerciali leggeri e di crescere a livello internazionale”, ha detto il Colaninno.

Alcune versioni del Nuovo Porter di Piaggio

Le dimensioni compatte (la cabina è larga solamente 1,64 metri) e le nuove motorizzazioni da 1.498 cc Euro 6D Final CombiFuel benzina\GPL e benzina\metano, fanno del Piaggio Porter NP6 il veicolo ideale per il lavoro in città, per la consegna dell’ultimo miglio e per il trasporto di merci a corto e medio raggio. Inoltre, le motorizzazioni CombiFuel sono disponibili in due differenti versioni, a seconda dell’autonomia Gpl o metano di cui si necessita: Short Range, dedicata a un uso prevalentemente urbano, e Long Range, sviluppato per svolgere attività più impegnative grazie ad una maggiore autonomia e ad una portata superiore.

Uno degli utilizzi del Nuovo Porter di Piaggio

"Rispetto al precedente veicolo il Piaggio - dicono dall'azienda - Porter NP6 è dedicato a un target più ampio, grazie all’incremento della portata utile, che cresce fino a circa il 30%, e all’elevata allestibilità. La gamma Porter NP6 infatti è estremamente completa, versatile e personalizzabile in centinaia di varianti. I modelli sono tre, due con pianale (fisso o ribaltabile), e uno chassis per supportare i più variati allestimenti. È un veicolo commerciale progettato per massimizzare la capacità di carico senza rinunciare alla compattezza e all’agilità, aumentando al contempo la sicurezza e il comfort a bordo". A livello di portata a telaio le versioni con ponte posteriore a ruote singole possono supportare fino a 1.275 kg, mentre quelle con ruote gemellate superano i 1.600 kg, riuscendo a trasportare carichi ben superiori al proprio peso e mantenendo una massa a terra non superiore ai 2.800 kg.

Il cruscotto del Nuovo Porter

Gli interni del Nuovo Porter di Piaggio

La nuova gamma di Porter NP6 è prodotta negli stabilimenti Italiani di Pontedera del Gruppo Piaggio ed è distribuita nei principali Paesi europei attraverso una rete dedicata, ad elevata specializzazione nella vendita e nell’assistenza di veicoli commerciali, orientata alla massima soddisfazione del cliente. A seconda delle configurazioni, il Piaggio Porter NP6 sarà venduto con un posizionamento competitivo e prezzi, franco concessionario e de-tax, a partire da poco più di 15.000 euro nella versione benzina\Gpl.