Taglio del nastro con il sindaco per la Pizzeria Granata

La scommessa di un giovane di 25 anni in piena pandemia. All'inaugurazione anche l'assessore al commercio

Pontedera. Taglio del nastro con il sindaco Matteo Franconi e l’assessore al commercio e vicesindaco Alessandro Puccinelli per la “Pizzeria Granata”. E’ una vera scommessa quella che Giacomo Cervelli, pizzaiolo di 25 anni, ha deciso di iniziare durante la pandemia. L’entusiasmo non manca. La pizzeria al civico 14 di Corso Principe Amedeo farà solo pizza e cecina al taglio, da asporto e consegne a domicilio (di questi tempi vanno sempre bene). Per mettersi in proprio Giacomo ha scelto un fondo in una proprietà della sua famiglia, in pieno centro. Mentre il nome è un omaggio alla sua squadra del cuore, il Pontedera. Il 21 pomeriggio il taglio del nastro alla presenza degli amici e dei familiari oltre che dei rappresentanti dell’amministrazione che hanno colto l’occasione per augurare al giovane e alla sorella che lavorerà con lui un caloroso in bocca al lupo.