Una nuova fiction a Volterra con Argentero e Gioli

La coppia di attori della serie Rai “Doc” protagonisti delle riprese a Volterra previste tra marzo e giugno

VOLTERRA. Le dolci colline volterrane attirano ancora le telecamere. Questa volta per uno spot di un nuovo suv di Fca non ancora presentato, ma soprattutto per una fiction che molto probabilmente vedremo sulle reti Rai con gli attori Luca Argentero, Matilde Gioli e Renato Carpentieri.

Dopo “I Medici”, quindi, la città etrusca accoglie di nuovo una grossa produzione televisiva. Segno di un appeal dei vari scorci volterrani e di un super lavoro dello sportello Cinema del Comune. Le riprese di “L’amor fuggente”, questo il probabile titolo della fiction, si dovrebbero svolgere tra marzo e giugno. Per ora siamo ai sussurri. A Palazzo dei Priori le bocche sono cucite sull’argomento. Ma i sussurri dell’arrivo a Volterra della troupe si ricorrono tra i vicoli.


Del resto, come ignorare la coppia Argentero-Gioli, che ha spopolato sulla Rai con la serie Doc. E come non ricordare i tanti ruoli in pellicole legate alla ai fatti storici italiani di Carpentieri. Insomma, l’attesa per questa nuova produzione a Volterra cresce di giorno in giorno con la speranza che siano aperte anche selezioni per comparse, come è stato per “I Medici”.

Intanto, però, domani e martedì, sempre nel Volterrano, arriveranno le macchine da presa, di una società legata alla casa automobilistica Fca, l’ex Fiat per intenderci. Le riprese, che impegneranno due registi e una troupe di circa 50 elementi, interesseranno alcuni giorni a partire da domani, via Volterrana e via del Monte Volterrano, oggetto di un’ordinanza del Comune per limitazione veicolare. A richiedere le autorizzazioni al Comune la “Shooting Video Fca”. Un altro piccolo vanto dello sportello Cinema istituito dal Comune, che con Francesca Giorli non ha mai smesso di lavorare anche nel 2020 promuovendo la “location Volterra” là dove nascono le produzioni, fra Roma e Milano. Proprio dalla capitale economica italiana sarebbe partito il progetto. «Il primo sopralluogo dei registi si è tenuto il 30 dicembre e sono rimasti folgorati da Volterra e dal suo territorio – spiega Giorli –. È un grosso spot per la casa automobilistica che circolerà parecchio nei mesi prossimi. Ad attrarre l’attenzione dei creatori del video è stata la nostra ambientazione invernale, con questo verde preminente. Abbiamo un territorio con un’identità precisa, ma lontana dalle ambientazioni classiche. Colline toscane sì, ma con una specifica personalità». E dalle prime indiscrezioni Volterra sarà protagonista dello spot, che toccherà anche Lajatico e Montecatini Valdicecina. —

Nilo Di Modiica

© RIPRODUZIONE RISERVATA