Su strade e balconi per vedere i ciclisti e non arrendersi al coronavirus

Amatori, turisti e pecciolesi: tutti sul percorso, alle finestre o sui terrazzi per assistere al passaggio della Coppa Sabatini