Benvenuti nel ristorante senza avanzi dove si cucinano i piatti ordinati il giorno prima

Da sinistra Massimiliano, Maria Angela, Daniela e Debora Falleri

Le chiocciole sono il piatto forte dell’agri-ristorante di Helix Valdera, al Podere Il Villino, in un grande prato di fronte ai calanchi di Toiano 

PALAIA. Chiocciole da urlo in un paradiso della natura e del gusto. Qui le norme anti-Covid non hanno provocato sconvolgimenti dato che i tavoli sono disposti, fin dall’apertura nel luglio 2018, lontanissimi uno dall’altro in un grande prato di fronte ai calanchi di Toiano. Non ci sono cartelli, chi lo conosce è per il passaparola e si sa, le notizie interessanti corrono veloci di bocca in bocca.

Si tratta del Podere Il Villino, dell’agri-ristorante Helix Valdera. La cucina è casalinga, semplice, toscana, genuina, frutto dell’elaborazione esclusiva dei propri prodotti e di alcuni piccoli e selezionati fornitori artigiani locali. Il piatto forte? Le chiocciole, dato che il suo allevamento è la principale attività dell’azienda agricola. La formula dell’agri-ristorante è particolare e volge ad una filosofia di una offerta sempre freschissima con abbattimento degli sprechi e quindi dei costi a vantaggio della clientela. Come funziona? Semplice: si cucinano esclusivamente i piatti ordinati almeno il giorno prima e quindi non si fanno avanzi.

Il menù del giorno della prenotazione viene fornito in anticipo con messaggio e dà la possibilità di scegliere in quattro elenchi da poter anche intersecare: chiocciole, contadino, vegetariano e vegano. I piatti variano in virtù della stagione e della disponibilità degli animali, dell’orto e della campagna. Per gli amanti delle chiocciole è una vera cuccagna. Oltre che cucinate in umido, fiore all’occhiello della cucina e della tradizione toscana, si possono degustare in ragù con salsiccia come condimento delle tagliatelle di farina uno (fatte in casa e tirate a mano) e nell’antipasto di tagliere di chiocciole, uno sfizioso assortimento di cotture ed unioni. La creatività della cucina lascia poi sempre spazio a nuove ricette e a sorprese.

L’intera attività dell’azienda agrituristica, che include anche la cosmesi con la bava di lumaca, è condotta da Massimiliano Falleri con le sorelle Maria Angela, Daniela, e Debora, quattro giovani che dopo studi brillanti ed aver conseguito tutti la laurea, hanno deciso di unire le loro competenze per vivere e lavorare in simbiosi con la natura. Attualmente l’agri-ristorante apre dal giovedì alla domenica a cena. Per arrivarci bisogna percorrere la strada da Forcoli per Castelfalfi e svoltare al bivio della Sughera, dopo poco, trovatisi ad un crocevia con tre stradine, prendere la centrale che porta direttamente all’azienda. Per info e prenotazioni 3280493657. —

L’agri-ristorante Helix Valdera