Riso “condito” con urina e un vassoio di feci davanti all’uscio di casa

Al centro della storia una livornese di 60 anni e una ricca signora australiana di origini inglesi. Tra i “ritrovamenti” anche una testa di cinghiale insanguinata in giardino