Non solo ha resistito al fuoco e ospita amori, ora la panchina è anche un inno alla vita

Il promontorio del Monte Serra, in località “Le Porte”, intitolato al paladino anti-Sla Renato Nisticò, ex bibliotecario della Normale