Quattro aggressioni in due giorni, panico a Vicopisano. Il Comune lancia un appello ai cittadini

Uno scorcio di San Giovanni alla Vena, paese in cui si sono verificate le aggressioni

Allarme tra i cittadini per episodi di violenza nella frazione di San Giovanni alla Vena. Appello del sindaco: "Non prendete iniziative personali, rivolgetevi alle forze dell'ordine"

VICOPISANO. Due aggressioni in due giorni ed è panico a Vicopisano. Un uomo ha aggredito nella serata di mercoledì 18 settembre, un clochard vicino a un casolare abbandonato. E nella sera di giovedì 19 settembre in via Magellano un uomo, mentre passeggiava, è stato aggredito alle spalle con un colpo alla testa. Nei due casi il movente non è la rapina. Può essere il gesto di un folle, c’e grande preoccupazione.

Il sindaco Matteo Ferrucci e l’amministrazione comunale hanno diffuso un comunicato per tranquillizzare i cittadini che chiedevano informazioni: "Sono in stretto e costante contatto con la stazione dei carabinieri di San Giovanni alla Vena che sta svolgendo le necessarie indagini".

Il sindaco raccomanda , come le stesse forze dell’ordine fanno in ogni occasione del resto, "di rivolgersi ai ca-rabinieri per ogni eventuale nuovo fatto delittuoso, o anche solo sospetto tale, in modo da poter dare loro quanti più elementi possibili ai fini delle indagini e di non prendere iniziative personali".

Dopo la seconda aggressione, si è scatenato il panico tra i cittadini con numerose richieste al 112.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi