Seminarista fa 3.000 chilometri in autostop: «Sulle strade d’Europa c’è ancora umanità»

In pellegrinaggio per “accorciare” le distanze. Il pontederese Tommaso Giani è partito da Genova ed è arrivato in Ucraina chiedendo passaggi a sconosciuti. «Si può ancora contare sulla fiducia delle persone, la nostra società non è così arrabbiata e diffidente come viene dipinta»