A rischio la nuova apertura degli ambulatori di via Roma

Il contratto di affitto tra Asl, Comune e medici non è ancora stato firmato Contro i ritardi ci sarà una sorta di “porte aperte” con visite e ricette ai pazienti